Completato il sentiero tematico “Knottnkino³”

Completato il sentiero tematico “Knottnkino³”

Sarentino, 15 maggio 2019 – La nuova funivia Postal-Verano è in funzione già dal 7 ottobre 2017. Il nuovo collegamento rapido, che riesce a trasportare ben 360 persone all’ora, è stato ufficialmente inaugurato recentemente. Nell’occasione, sono stati aperti al pubblico anche il centro mobilità, il sentiero didattico “Knottnkino³”, finanziato dal programma Leader 2014-2020 e dal programma di sviluppo rurale, e il parco giochi presso la stazione a monte.

All’invito del sindaco di Verano, Thomas Egger, hanno dato seguito numerosi esponenti politici di primo piano, tra cui il Presidente della Provincia Arno Kompatscher, i consiglieri provinciali Franz Locher e Jasmin Ladurner nonché l’ex-assessore alla mobilità Florian Mussner. “È una giornata speciale non solo per Verano, ma per tutto l’Alto Adige. Dimostra, infatti, cosa siamo in grado di ottenere, qui in Alto Adige, con le nostre idee e la nostra perseveranza. Con strutture come questa riusciamo a far vivere ancora più intensamente la natura e la nostra cultura. Non sarà solo il turismo a trarre vantaggio dalla funivia, l’impianto in prima linea migliora la qualità di vita degli abitanti del luogo”, ha dichiarato Kompatscher nel suo discorso.

Il sindaco Egger ha illustrato brevemente la realizzazione della nuova funivia e dei progetti connessi per un costo complessivo di poco più di 12 milioni di Euro. I due lotti sono stati completati, in meno di due anni e mezzo, da 40 aziende, quasi tutte dei dintorni.

Rimesso in sesto anche il “Knottnkino”

Si sono conclusi anche i lavori di realizzazione del sentiero tematico “Knottnkino³”, nato in collaborazione con il gruppo di azione del territorio Leader “Alpi di Sarentino”. Il progetto era stato presentato nell’autunno 2017 ed è stato approvato dal direttivo del GAL Alpi di Sarentino nel novembre 2017. “Il Knottnkino è stato creato nel 2000 per celebrare il nuovo millennio. Il sentiero circolare, che inizia alla stazione a monte, valorizza questo famoso punto panoramico per poi proseguire e condurre l’escursionista alle tre piattaforme panoramiche, il Rotstein Knott, il Beimstein Knott e il Timpfler Knott, dove gli architetti Verena e David Messner e l’artista Michael Fliri hanno creato punti di sosta che pongono al loro centro la natura”, illustra Josef Günther Mair, coordinatore del GAL Alpi di Sarentino.

La realizzazione del sentiero tematico “Knottnkino³” è costata 220.000 Euro ed è stata finanziata per la maggior parte dal programma di sviluppo rurale Leader.

IL PROGRAMMA LEADER UE
L E A D E R “Liason entre Actions de Developement de l’Economie Rurale” – “Collegamento tra azioni volte allo sviluppo delle economie rurali” è un’iniziativa dell’Unione Europea volta a sostenere le zone rurali europee nel loro percorso verso uno sviluppo autonomo. Dal 1991, le regioni europee possono candidarsi al programma con un piano di sviluppo locale composto da un’analisi della regione, priorità, obiettivi e provvedimenti.

LA REGIONE LEADER ALPI DI SARENTINO 2014 – 2020
Composta da 10 comuni limitrofi nell’area delle Alpi Sarentine, è stata riconosciuta e approvata dalla Giunta Provinciale della Provincia Autonoma di Bolzano il 15/09/2015. I 10 comuni della regione Leader Alpi di Sarentino sono: San Genesio – Meltina – Verano – Sarentino – Barbiano – Villandro – Velturno – Varna (Spelonca, Scaleres) – Bressanone (Monte Ponente) – Chiusa (Lazfons, Verdignes).

Pubblicità
  • Cronaca
  • Cultura
  • GAL News
  • Politica
  • Sport